gesuiti.it
Provincia d'Italia della Compagnia di Gesù
facebookTwitterGoogle+

la ricostituzione della Compagnia di Gesù

Nell’agosto 1814 nella cappella della congregazione dei nobili a Roma, alla presenza di una grande folla, tra cui anche 150 gesuiti dei tempi della soppresisone, Papa Pio VII fa leggere la bolla Sollicitudo omnium ecclesiarum con la quale la Compagnia di Gesù è ricostituita a tutti gli effetti.
I gesuiti radunati sono 600, segno che l’ideale ignaziano è rimasto vivo e ancora capace di attrarre giovani da tutto il mondo. A gruppi o da soli tornano nelle terre da cui erano usciti 70 anni prima: riaprono chiese e scuole. Ripartono praticamente da zero. Il contesto europeo è decisamente cambiato. Anche la “nuova” Compagnia è diversa dalla precedente.

Archivio storico

Chiudi notifica

Gesuitinetwork - Normativa Cookies

I cookies servono a migliorare i servizi che offriamo e a ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo la navigazione senza modificare le impostazioni del browser, accetti di ricevere tutti i cookies del nostro sito. Qui trovi maggiori informazioni