gesuiti.it
Provincia d'Italia della Compagnia di Gesù
facebookTwitterGoogle+

La Compagnia del dopoconcilio: servizio alla fede, povertà e giustizia

Concluso nel 1965, il Concilio aveva promosso per tutti i religiosi il ritorno al carisma originario.
Questo significa per la Compagnia prima di tutto ripresa e incremento degli studi sugli scritti di Ignazio, specie le Costituzioni. La formazione dei giovani gesuiti viene, inoltre, modellata sul pensiero del Concilio circa la vita religiosa. Il Concilio e la XXXI Congregazione Generale, poi, mettono in evidenza la necessità di un impegno ecumenico più attivo, e in India i padri uniscono protestanti e cattolici nel campo dell’educazione cristiana. Sin dalle origini alla Compagnia interessavano principalmente le necessità pastorali e sociali: questa tradizione adesso è favorita dalla crescente coscienza nella Chiesa delle ingiustizie e della povertà del mondo.
Questi sono alcuni degli sviluppi che portano padre Arrupe a convocare una nuova Congregazione Generale, che ha luogo dal 2 dicembre 1974 al 7 marzo 1975. Tra i suoi 16 decreti, due in particolare – il quarto e il dodicesimo –  evidenziano i netti cambiamenti dei tempi.
Dalla stesura particolarmente laboriosa, il quarto decreto ha però un obiettivo chiaro: il servizio della fede e la promozione della giustizia forniscono il moderno contesto in cui la Compagnia deve collocare tutti i tipi del suo lavoro apostolico. Il quarto decreto rappresenta ancora oggi un testo obbligato di riferimento.
Il dodicesimo decreto sulla povertà è un altro esempio dei notevoli cambiamenti sociali della Chiesa. Dopo il Concilio, l’intera cristianità si è impegnata per una più profonda comprensione e nuove esperienza della povertà evangelica. La Compagnia stessa opera questo cambiamento passando da una povertà intesa come questua, a una intesa come servizio.
Nel tempo, l’originalità della Compagnia è la fedeltà alla chiamata storica di Dio che, in ogni epoca, chiede di adottare uno spirito per cui il comportamento dei gesuiti deve unire costantemente conversione personale e riforma delle strutture.

Archivio storico

Chiudi notifica

Gesuitinetwork - Normativa Cookies

I cookies servono a migliorare i servizi che offriamo e a ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo la navigazione senza modificare le impostazioni del browser, accetti di ricevere tutti i cookies del nostro sito. Qui trovi maggiori informazioni