Per il mondo

Con uno stile originale

Il nostro modo di agire si basa sul presupposto che tutto ciò che ci circonda può diventare spunto di relazione con Dio. Abbiamo una concezione buona del mondo: tutto può essere trasformato in occasione favorevole per aprirsi alla grazia di Dio. Anche le contraddizioni e gli errori. Tutto ciò che è espressione dell’umano, lo vediamo come anelito al divino. Il nostro padre Ignazio era convinto che Dio non lo si conosce in maniera astratta o teorica, bensì attraverso la storia di ogni uomo riletta come storia di salvezza.

Tra la gente

Viviamo in mezzo alla gente. Le nostre case sono spesso situate nel cuore delle città piuttosto che in campagna o in luoghi isolati. Sono residenze piuttosto che conventi o monasteri. Anche il nostro modo di vestire è inusuale: non abbiamo una veste religiosa che ci identifica. A seconda delle circostanze, valutiamo come è più appropriato presentarsi alla gente. La nostra missione nasce dall’ascolto attento e discreto del contesto in cui viviamo per trovare dove e come lo Spirito sta agendo nella situazione contingente.

Religiosi senza “coro”

La nostra strutturale apertura al mondo è riconoscibile anche nel fatto che i primi Compagni hanno chiesto e ottenuto di costituirsi come ordine religioso senza l’obbligo della preghiera in comune: una rivoluzione nel mondo ecclesiale. Il baricentro delle nostre comunità è apostolico, cioè sbilanciato all’esterno. Il nostro modo di fare comunità è basato sulla condivisione continua della nostra esperienza personale. Per questo Ignazio voleva che fossimo chiamati “amici nel Signore”.

Writing help from professional writers at essay writing service uk. Need your essay to be the best – order from essay writers.