gesuiti.it
Provincia d'Italia della Compagnia di Gesù
facebookTwitterGoogle+

È vero che siete un ordine militare?

Ignazio non ha conferito alla Compagnia di Gesù un ordine militare quanto a disciplina e gerarchia e neppure per quanto riguarda l’aggressività dell’azione. Ignazio, uomo del suo tempo, era animato da un ideale cavalleresco. Ha trasmesso alla Compagnia di Gesù la passione per un servizio disinteressato e di alto profilo per una nobile causa. Traccia di questo modo di pensare lo si ritrova nella meditazione della chiamata del re temporale della seconda settimana degli esercizi [91] cui fa seguito la chiamata del re eterno [95].
Da che cosa deriva allora questa credenza? Dal fatto che gli esercizi spirituali usano la metafora del combattimento spirituale per indicare la lotta cui il cuore dell’uomo è sottoposto ad opera delle diverse voci che si agitano dentro di lui e lo attirano in direzioni opposte. La terminologia non è originale di Ignazio: anche i padri del deserto utilizzavano lo stesso linguaggio, così come pure S. Paolo nelle sue lettere. Ad esempio in Ef 6,10-13: “Rivestitevi della completa armatura di Dio, onde possiate star saldi contro le insidie del diavolo; poiché il combattimento nostro non è contro sangue e carne, ma contro i principati, contro le potestà, contro i dominatori di questo mondo di tenebre, contro le forze spirituali della malvagità, che sono ne’ luoghi celesti. Perciò, prendete la completa armatura di Dio, affinché possiate resistere nel giorno malvagio, e dopo aver compiuto tutto il dover vostro, restare in piedi”.

Archivio storico

Chiudi notifica

Gesuitinetwork - Normativa Cookies

I cookies servono a migliorare i servizi che offriamo e a ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo la navigazione senza modificare le impostazioni del browser, accetti di ricevere tutti i cookies del nostro sito. Qui trovi maggiori informazioni