Passa al contenuto principale
Gesuiti
Provincia Euro-Mediterranea della Compagnia di Gesù
Letture consigliate

Santi

Casa editrice La Civiltà Cattolica

«Siamo tutti chiamati alla santità» ha ricordato papa Francesco durante l’Angelus della festa di Ognissanti, il 1 novembre 2019. Eppure quanti fra noi sono cresciuti con un’idea della santità che in fondo rischia di renderla respingente? E come si fa a desiderare una cosa che sembra irraggiungibile?

La Civiltà Cattolica, in vista della Festa di Ognissanti, pubblica «SANTI», un nuovo volume della sua collana monografica digitale «Accènti», raccogliendo saggi della rivista pubblicati dall’inizio del pontificato di Francesco a oggi su alcune figure di sante e di santi, sulle loro vite e le condizioni concrete in cui è maturato il loro cammino. In due delle Esortazioni apostoliche del Pontefice – Christus vivit e Gaudete et exsultate –, troviamo tra l’altro tante indicazioni «di metodo» sulla strada della santità.

Le figure che emergono in questa antologia sono obiettivamente straordinarie e, in alcuni casi, appaiono epiche. Tuttavia ricordiamo ciò che il Papa ha detto dei santi: «sono persone che hanno vissuto con i piedi per terra; hanno sperimentato la fatica quotidiana dell’esistenza con i suoi successi e i suoi fallimenti». E poi ci sono anche i «santi della porta accanto». Già nella sua prima intervista, che ci rilasciò nel luglio 2013, papa Francesco ci disse: «Io vedo la santità nel popolo di Dio, la sua santità quotidiana. C’è una “classe media della santità” di cui tutti possiamo far parte».

Ad aprire la raccolta c’è san Giuseppe, «il credente silenzioso». Poi, a seguire in un ordine storico, Gregorio di Narek, Ignazio di Loyola, Francesco Saverio, Pietro Favre, Teresa d’Avila, José de Anchieta, Justus Takayama Ukon, Luigi Gonzaga, Pedro Claver, Giovanni De Brito, Maria Antonia de Paz y Figueroa, Giuseppe Pignatelli, Giacomo Cusmano, Alfonso Maria Fusco, José Gabriel Brochero, Francesca Saverio Cabrini, Contardo Ferrini, Elisabeth Hesselblad, Lucien Botovasoa, Teresa di Calcutta, Oscar Arnulfo Romero, Enrique Angelelli e compagni, Rutilio Grande, Pino Puglisi, i 38 martiri albanesi.

«Accènti» è la collana di volumi digitali curati dalla rivista dei gesuiti, che raccolgono, attraverso parole-chiave ispirate dall’attualità, il patrimonio di contenuti e riflessioni accumulato sin dal 1850 da La Civiltà Cattolica.

Ultime notizie
Esplora tutte le news