Passa al contenuto principale
Gesuiti
Provincia Euro-Mediterranea della Compagnia di Gesù
News
Gesuiti News Cultura “Messa popolare” un cd&book per cantare e pregare
Cultura

“Messa popolare” un cd&book per cantare e pregare

Il 18 dicembre 2021 esce in distribuzione nazionale Messa Popolare, un Cd&Book edito da Finisterre nell’ambito della Collana Nubes, una nuova linea editoriale con produzioni che mettono insieme musica, parole e immagini. Un cdbook propone vari percorsi creativi attraverso l’espressione simbolica dei suoni, dei segni, dei testi. All’opera ha contribuito anche padre Claudio Zonta: «La messa è stata scritta tutta da Ambrogio Sparagna, io ho suonato la tiorba, dei liuti e la chitarra battente su alcuni pezzi». Nel libretto introduttivo al Cd, padre Zonta ha scritto un articolo in cui illustra come «all’interno della tradizione musicale ecclesiale la musica popolare  è sempre stata parallela a quella aulica in latino, partendo dalla lauda di San Francesco, Iacopone da Todi, arrivando ai canti dei pellegrini del medioevo e rinascimento e i primi tentativi di messe popolari come la Missa Luba africana e la Missa Criolla…».

Una composizione liturgica

Messa Popolare è una composizione liturgica che comprende parti dell’Ordinarium (Kyrie, Gloria, Credo, Santo, Padre nostro, Agnello di Dio), e del Proprium (Canti di ingresso, offertorio, comunione, finale). Il testo del volume raccoglie alcuni interventi di carattere storico, musicale, teologico e tutti i testi e le partiture dei brani, per poter essere studiate ed eseguite da cultori e appassionati della musica corale o di ispirazione tradizionale. In evidenza un commento del cardinale di Bologna, Matteo Maria Zuppi, sul significato della Messa – oltre agli interventi di Ambrogio Sparagna, di P. Maurizio Botta e di P.Claudio Zonta. A corredo del tutto, il volume offre un percorso di illustrazioni originali realizzate dal calligrafo Antonio Poce

Cd e interpreti

L’intera opera si ispira musicalmente ai modi dei canti religiosi di tradizione orale. Le strutture melodiche, i ritmi, i modi esecutivi e i procedimenti compositivi impiegati nella scrittura, sono quelli tipici del nostro folklore musicale tanto che ogni canto possiede uno specifico riferimento nella tradizione etnomusicologica italiana. La tessitura musicale è costruita attraverso un uso polifonico delle voci, protagoniste della partitura, “ a cappella” o con l’accompagnamento strumentale. Le musiche di questa particolare Messa Popolare sono state scritte da Ambrogio Sparagna, su testi di Laudes attribuiti a San Filippo Neri oltre a testi liturgici e tradizionali. I brani si ispirano musicalmente ai modi dei canti di tradizione orale e ad alcune Laude attribuite allo stesso San Filippo Neri. L’interpretazione è affidata al Coro Lauda Popolare San Filippo Neri diretto da Anna Rita Colaianni e all’OPI – Orchestra Popolare Italiana dell’Auditorium Parco della Musica di Roma.

Messa popolare / Nubes 72 pagine, €15,00 www.finisterre.it / info@finisterre.it

Ultime notizie
Esplora tutte le news