Passa al contenuto principale
Gesuiti
Provincia Euro-Mediterranea della Compagnia di Gesù
News
Gesuiti News Formazione Dante e la teologia in 35 cortometraggi
Formazione

Dante e la teologia in 35 cortometraggi

Brochure del ciclo di eventi I viaggi nell'aldilà per il centenario dantesco

L’iniziativa per studenti del liceo, promossa dalla Facoltà Teologica San Luigi di Napoli. Dieci complessivamente gli incontri online offerti ad un pubblico ampio, sul tema “i viaggi nell’aldilà”.

“Arrivare al cuore di un argomento e sentirmi di averlo compreso pienamente”. Così Giorgia, del Liceo classico-scientifico Euclide di Cagliari, autrice di un cortometraggio sulla figura di Gerione, racconta il progetto “Il cammino di Dante, fra viaggio nell’aldilà e viaggio nella vita”. Uno dei 10 incontri online promossi dalla facoltà Teologica Sezione San Luigi di Napoli, per il centenario dantesco. “Un tentativo” spiega p. Carlo Manunza “di far ricerca coinvolgendo un pubblico trasversale, dalle scuole superiori all’Università”.

Apertura importante suggerita dallo stesso Papa Francesco nel 2019 a Posillipo, al Convegno sulla riforma degli studi ecclesiastici “perché la scienza sia attività a servizio di una Verità-persona, da incontrare, e non solo da scoprire, attraverso e nei volti e negli eventi della vita. Così sarà davvero al servizio del cammino insieme dell’umanità intera verso la civiltà dell’amore”.

Un tentativo di leggere il capolavoro dantesco in una prospettiva iniziatica. L’opera è realmente testimonianza di un percorso verso la scoperta della bellezza e del potere liberante del rapporto con Dio. Alla ricerca scientifica degli specialisti, si è affiancato così il lavoro degli studenti, in squadra con i docenti, che hanno aderito. 35 i cortometraggi prodotti dai ragazzi che hanno liberamente scelto, letto e interpretato alcuni brani dell’opera, registrando il loro dialogo con il vissuto.

Nei due incontri offerti focus su il cammino della libertà umana – da schiava nell’Inferno alla pienezza in Paradiso – e sul ruolo della guida nella trasformazione personale.

Il “ponte online” fra Sardegna, Roma e Napoli ha accolto una media di 210 partecipanti di cinque istituzioni: La Sezione S. Luigi della Facoltà Teologica di Napoli; la Facoltà Teologica di Cagliari; L’Università “La Sapienza” di Roma; il liceo Euclide di Cagliari e il liceo di Tortolì. Un primo esperimento perché la teologia diventi davvero parlare di Dio, che non si sottragga all’essere condivisione dell’esperienza di Dio di chi parla, e del suo dialogo con Lui. “Un servizio al discernimento, fin dalla scuola”.

Ultime notizie
Esplora tutte le news