gesuiti.it
Provincia d'Italia della Compagnia di Gesù
facebookTwitterGoogle+

P. Tacchi Venturi SJ

Storico, diplomatico e scrittore. Nasce il 12 agosto 1861 a San Severino Marche (Macerata) e muore il 18 marzo 1956 a Roma.
Per le sue doti di scrittore, è scelto dal Padre generale Luis Martín SJ per scrivere la Storia della Compagnia di Gesù in Italia. L’opera, che si limiterà al periodo ignaziano, si segnala per il superamento del genere letterario apologetico, per l’esattezza critico-filologica, per la ricostruzione storica e, infine, per la tesi della lenta maturazione di Ignazio e una graduale chiarificazione dei suoi piani.
È responsabile per gli articoli su temi ecclesiastici della Enciclopedia Italiana Treccani, a partire dal quarto volume.
Nel  1911-13 cura l’edizione delle lettere del suo conterraneo P. Matteo Ricci SJ [LINK] nella loro edizione originale in italiano conservata negli archivi della Compagnia, grazie alla quale la figura di Ricci si impone all’attenzione degli studiosi italiani.
A partire dal 1922 svolge un ruolo di mediazione tra la Santa Sede e il governo italiano per svariate questioni. Tra le più importanti, si segnalano: nel 1927-28, il suo intervento contro la pretesa statale monopolizzatrice nell’educazione della gioventù; nel 1931, la mediazione con Mussolini a favore dell’Azione Cattolica Italiana; nel 1935-36, le sue pressioni per una soluzione pacifica della guerra di Etiopia; nel 1939, la sua partecipazione attiva contro le leggi razziali che Mussolini introduce progressivamente.

Chiudi notifica

Gesuitinetwork - Normativa Cookies

I cookies servono a migliorare i servizi che offriamo e a ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo la navigazione senza modificare le impostazioni del browser, accetti di ricevere tutti i cookies del nostro sito. Qui trovi maggiori informazioni